Per proteggere il pavimento in legno e preservarne a lungo la bellezza sono necessari alcuni piccoli accorgimenti. Scopriamo insieme quali. Il pavimento in legno è un evergreen che rende le nostre case più belle e accoglienti, ma vi siete mai chiesti come proteggere il pavimento in legno? Per far sì che, dopo il montaggio e con il passare del tempo, il parquet mantenga intatte le sue caratteristiche sono necessarie attenzioni e manutenzioni specifiche. Oltre ai consigli del professionista che ha provveduto all’installazione, di seguito troverete alcune importanti dritte da tenere a mente per proteggere il pavimento in legno e preservarne la lucentezza:
  • Mantenere una temperatura costante tra i 15° e i 22°, evitando sbalzi di freddo e di calore.
  • Arieggiare spesso i locali della casa in cui sono presenti pavimenti in legno aiuterà a prevenire i danni che l’umidità potrebbe causare, sia in estate che in inverno.
  • A proposito di umidità, è consigliabile mantenere un’umidità costante intorno al 50%. Il parquet rischia di gonfiarsi in caso di aria troppo umida e di ritirarsi nel caso opposto.
  • Il lavaggio del parquet necessita di particolari attenzioni: per proteggere il pavimento in legno deve sempre avvenire con l’uso di uno strofinaccio inumidito e prodotti specifici a base di oli, cere e resine e con agenti anti-usura per il legno. In commercio ve ne sono moltissimi, ma il vostro rivenditore di fiducia saprà indicare i detergenti e i prodotti più adatti al vostro pavimento.
  • Proteggere il pavimento in legno da urti e graffi è arduo, ma vengono in vostro aiuto gommini, tappeti e pantofole dalla suola morbida. È consigliabile inoltre evitare di trascinare sedie, divani e mobili che potrebbero causare antiestetici graffi.
  • Lavori domestici e di manutenzione potrebbero mettere a dura prova lucentezza e integrità del parquet: per proteggere al meglio il vostro pavimento in legno da polveri e cemento, consigliamo di utilizzare ampi fogli e accorgimenti simili che troverete in ogni ferramenta.
  • Anche i vostri amici a quattro zampe potrebbero minacciare il vostro parquet. Per proteggere il pavimento in legno da cani o gatti, è importante innanzitutto addestrare il cane a rimanere fuori da determinati spazi. Nel caso in cui il vostro cucciolo si avventi sul parquet, consigliamo di intervenire subito con gli strumenti di pulizia già indicati, evitando così che i danni corrodano il parquet oppure rimangano aloni sulle mattonelle.
  • In caso di leggeri danni o graffi superficiali, consigliamo di applicare una finitura a base di uretano o poliuretano: creerà una barriera durevole e resistente all’acqua, che necessiterà inoltre di poca manutenzione.
  • Tappeti di grandi dimensioni oppure piccoli tappeti disposti a puzzle saranno utili per preservare il pavimento in legno nelle zone di maggior passaggio.

82 Visitatori